Loading...

Blog

Svegliarsi non basta! 3

Posted on Dec 22, 2011 by Avikal

Far pulizia: conoscere la nostra ombra e purificare la nostra reattività.

C’e’ chi pensa e spera che esista un momento finale quando ormai tutto e’ fatto, concluso, quando resta solo luce, quando l’integrazione e’ completa e perfetta.

Questa speranza impedisce di vivere QUESTO momento e la realtà della luce/ombra.

Un giorno uno psichiatra domando’ a Suzuki Roshi di parlargli della coscienza.
“Non so niente della coscienza”, disse Suzuki. ” Io cerco solo d’insegnare ai miei studenti ad ascoltare il canto degli uccelli”.

Quando lasciamo andare la speranza di vivere solo come amore, luce, compassione, e tutti quegli altri elevati ideali che offuscano la nostra percezione, allora impariamo ad ascoltare il canto degli uccelli.

Puliamo la nostra casa dalla speranza e dalle illusioni di perfezione, ascoltiamo con cura le parole della nostra reattività e osserviamo i suoi atti, senza giudicarci, senza sminuirci, senza manipolarci, e scopriamo TUTTA la nostra umanità.

Indietro

Comments

Gracelynn wrote...

Thanks for sharing. What a pelausre to read!

Per favore usa lo spazio qui sotto per lasciare un commento.

Nome:
Commento:
 

"Il modo in cui ora guardo alla mia vita, alle situazioni, ai cosidetti "problemi" contempla possibilita'  e risorse per me inimmaginabili fino a poco tempo fa"

- Valentina Franchi
bancaria

ISCRIVITI e ricevi gratuitamente le:
NOTE SUL GIUDICE INTERIORE
Video » Guarda alcuni degli ultimi video dell'Integral Being Institute.
Il blog di Avikal » Leggi i nuovi blog.
Prossimo Corso » La liberta' di essere se stessi: Conoscere il giudice Set 29 - Ott 01